VPDI Raashi Thumbnail Image

8 December 2020

2 Minuti di lettura

women of ubisoftbipoc

Ubisoft dà il benvenuto a Raashi Sikka, VP of Global Diversity & Inclusion

Raashi Sikka è stata nominata VP of Global Diversity & Inclusion di Ubisoft, nell'ambito di un generale sforzo da parte dell'azienda volto a creare un ambiente il più possibile accogliente, paritario e inclusivo, tanto al suo interno quanto nell'intera industria dei videogiochi. Sikka avrà il compito di implementare politiche e iniziative inclusive e che promuovano la diversità in tutti gli aspetti operativi e aziendali.

UN News - VPDI Raashi - IMG - Headshot

A partire dal 1 febbraio 2021, Sikka si unirà a Ubisoft, facendo capo direttamente al cofondatore e CEO Yves Guillemot. Anche se il suo ruolo sarà flessibile, uno degli obiettivi principali della nuova VP sarà quello di ideare e implementare un piano che promuova diversità e inclusione che vada a integrarsi con la cultura aziendale di Ubisoft a ogni livello.

"Non vedo l'ora di cominciare il mio lavoro in Ubisoft e di poter collaborare con tutti i miei futuri colleghi alla promozione di diversità, parità e inclusione" commenta Sikka, che in precedenza era Head of Diversity and Inclusion nelle regioni EMEA e APAC per Uber, e a livello globale per Uber Eats. "Il mio primo obiettivo sarà quello di ascoltare attentamente le opinioni di chi vuole partecipare attivamente al miglioramento dei valori e della cultura di Ubisoft: conto sul sostegno di ogni membro dei team Ubisoft per far progredire l'azienda. I videogiochi possono fare molto per promuovere diversità e inclusione. Spero che il mio lavoro sia utile a questo scopo e che i contenuti creati da Ubisoft possano riflettere la diversità in termini di background culturale, identità e storie personali dei membri dei team che lavorano qui ogni giorno. Il management di Ubisoft ha dimostrato il suo impegno in tal senso e sono emozionata al pensiero di quello che possiamo ottenere lavorando insieme."

"L'esperienza di Raashi nel promuovere strategie a favore di diversità e inclusione su scala internazionale sarà essenziale per far progredire la nostra cultura aziendale" dichiara Guillemot. "Vogliamo che Ubisoft diventi un'azienda più inclusiva, che promuova la diversità. Grazie all'esperienza, alla competenza e alla visione di Raashi, unitamente al coinvolgimento del management dell'azienda e di tutti i membri dei team Ubisoft, sono certo che Ubisoft potrà svolgere un ruolo di primo piano nella promozione di diversità e inclusione, non solo nella nostra industria ma anche tra le grandi aziende di tutto il mondo."